Come impostare Google come pagina iniziale Android

Nonostante la concorrenza si stia facendo sempre più spietata, Google resta la realtà leader nel settore dei motori di ricerca. Certo, alternative come Virgilio, Bing e così via manifestano la loro chiara intenzione, con l’aspirazione di mettere in crisi quello che può essere considerato un vero e proprio monopolio.

Tuttavia, benché siano stati profusi sforzi notevoli, il colosso con sede a Mountain View continua a non avere rivali diretti. Per fare in modo che possiate usufruire al meglio di un servizio di qualità anche sul vostro dispositivo Android, vi bastano pochi e semplici passaggi.

Vi mostro, dunque, tutto ciò che vi serve per scoprire come si fa ad impostare Google come pagina iniziale (Android). In questo modo, non appena aprirete il browser per il vostro device mobile, vi comparirà immediatamente questo sito e potrete fare tutte le ricerche che vi servono nel più breve arco di tempo possibile.

Impostare Google come pagina iniziale su Chrome (Android)

Se sto parlando di Google non posso fare altro che partire dal suo relativo browser Web, ossia Chrome. Per impostare Google come home page di Chrome su Android, è necessario mettere a posto un paio di impostazioni qua e là e notare fin da subito i risultati.

In linea di massima, Chrome non vi viene fornito di default con alcun tipo di impostazione in questo senso. Infatti, non appena la relativa app vi si apre, avete a che fare con una Pagina Vuota, senza alcun contenuto. Tuttavia, nella parte alta, potete notare la barra degli indirizzi che vi consente di digitare l’URL che state cercando.

Impostare Google come pagina iniziale su Chrome (Android)

Adesso il vostro obiettivo è sostituire la pagina vuota con l’indirizzo www.google.it, con il quale inserire subito le parole chiave per una ricerca precisa ed efficace. Ovviamente, la prima cosa che potete fare è scaricare il browser Chrome, o da Google Play o da App Store a seconda del dispositivo che possedete.

A questo punto, premete sui tre punti verticali ben visibili in alto a destra del vostro schermo. Vi comparirà un comodo menù a tendina, da cui potete pigiare sulla voce Impostazioni. Da qui dovete andare sull’opzione Motore di Ricerca e selezionare Google, ossia il primo che vi appare nella lista.

Come potete notare, vi bastano solo pochi secondi per impostare il vostro motore di ricerca preferito come prima pagina che vi si apre quando avviate l’app di Chrome su Android.

Impostare Google come pagina iniziale su Firefox (Android)

E se invece preferite un altro browser che non sia Chrome per il vostro dispositivo mobile? Vi basta dare un’occhiata alle mie indicazioni su come impostare Google come home page di Firefox su Android. Infatti, anche la piattaforma sviluppata e distribuita da Mozilla può consentirvi l’attivazione.

Inoltre, anche in questo caso, avete a vostra disposizione un’app per Android con numerose analogie rispetto alla sua versione per PC desktop.

Impostare Google come pagina iniziale su Firefox (Android)

La prima cosa da fare è avviare il browser all’interno del vostro device. Pigiate sull’icona dei tre puntini sospensivi verticali, sempre in alto a destra rispetto alla pagina principale. Andate poi su Impostazioni. Vi si aprirà un menù, nel quale dovete selezionare l’opzione Generale e, successivamente, la voce Home nel relativo pannello.

Dopo aver compiuto le operazioni precedenti, dovete andare sulla voce Imposta una pagina iniziale, per poi andare su Personalizzata. Ora vi tocca inserire lo stesso indirizzo rispetto a quello utilizzato per Chrome, ossia www.google.it. Premete il tasto Ok per confermare l’avvenuta procedura.

Al tempo stesso, avete la chance di attivare la stessa opzione anche quando avete la necessità di aprire una nuova scheda. In determinate occasioni, dovete spostare il vostro dito verso l’opzione Utilizza anche per le nuove schede e selezionare il relativo interruttore, impostandolo su attivato.

Dunque, per impostare Google come home page di Firefox su Android, non vi resta altro da fare che chiudere e riavviare il browser. Una volta riaperto, vi apparirà immediatamente la pagina iniziale di Google, esattamente come da voi desiderato.

Impostare Google come pagina iniziale su Opera (Android)

Se non gradite particolarmente né Chrome né Firefox, il browser Web freeware Opera può fare al caso vostro anche se dovete navigare mediante il vostro dispositivo mobile. Potete occuparvi della gestione della schermata d’avvio in una maniera molto simile rispetto a quelle attuate per le piattaforme garantite da Google e Mozilla.

Al fine di impostare Google come home page di Opera su Android, sappiate che non potete fare in modo che la pagina iniziale sia settata direttamente sul motore di ricerca. Tuttavia, anche stavolta, avete la chance di modificare il motore impostato.

togliere notizie opera android

Cosa dovete fare? Prima di tutto, entrate nell’app pigiando sulla vostra icona situata nel dispositivo Android. Andate poi sull’icona della O rossa che contraddistingue il logo di Opera, in basso a destra rispetto alla pagina principale. Dopodiché, andate su Impostazioni ed entrate nell’apposita sezione Pagina iniziale.

Prima di andare avanti, dovete fare in modo che le news fornite direttamente dal browser non risultino più attive. Di conseguenza, andate sulla dicitura Notizie e disattivate l’interruttore virtuale. Poi eseguite la stessa operazione andando su Notifiche di Opera e bloccandole a loro volta.

Proseguite entrando in Cerca e poi selezionando la voce relativa al Motore di ricerca predefinito. Tra le varie opzioni, selezionate quella corrispondente a Google e riavviate il programma. Con questa serie di movimenti, siete così riusciti ad impostare Google come home page di Opera su Android. Dovete solo inserire le parole o gli insiemi di parole che vi servono per la vostra ricerca online.

Impostare Google come pagina iniziale su Opera (Android)

Conclusione

Ovviamente, i tre browser Web citati per impostare Google come pagina iniziale Android sono considerati i più utilizzati, ma non sono gli unici disponibili. Potete eseguire la stessa operazione se preferite disporre di app alternative quali Maxthon, Dolphin Browser, Orfox o qualsiasi altro software di questo genere.

Ciò che conta è che voi attuiate la tecnica giusta per avere sempre Google a portata di dito e districarvi al meglio tra le varie schede e finestre sul vostro device Android.

ARTICOLI CORRELATI