SiSoftware ha pubblicato per errore i benchmark dei nuovi Ryzen 5 2600 e 7 2700X

0

Ci avviciniamo rapidamente al lancio (19 Aprile) delle nuove CPU Ryzen di seconda generazione e continuano ad arrivare nuove anteprime e indiscrezioni. Questa volta si parla di veri e propri benchmark di SiSoftware.

La recensione fornisce una panoramica dettagliata delle prestazioni dell’imminente Ryzen 7 2700X e Ryzen 5 2600. Questi sono rispettivamente il processore e quello entry-level della serie Ryzen 2000.

E’ vero, sono molti grafici da analizzare, ma nel complesso il Ryzen 7 2700X è ovunque dal 12 al 18% più veloce del Ryzen 7 1700X. Il 2700X non solo gode di una comunicazione inter-core più rapida e riduce la latenza della cache e della memoria, ma ha anche una larghezza di banda della cache complessiva superiore rispetto alla sua controparte di prima generazione. E le differenze non sono neanche piccole, stiamo parlando di una larghezza di banda maggiore del 32%.

La latenza della cache, la larghezza di banda e la comunicazione tra core sono importanti per le prestazioni. Questi miglioramenti, abbinati al supporto di DDR4 più veloci in questa seconda generazione, potrebbero avere un impatto significativo sul rendimento nel gaming. Sfortunatamente, tuttavia, non ci sono benchmark dedicati (al gaming) da esaminare, per ora.

Source VideoCardz

Leave A Reply

Your email address will not be published.