Il riconoscimento facciale potrebbe sostituire il check-in oltre che il sensore di impronte

0

Apple non è l’unica azienda che scommette sul riconoscimento facciale come la migliore forma di identificazione: sia gli aeroporti che le compagnie aeree stanno sperimentando sistemi per i passeggeri in partenza e in arrivo…

Apple ha detto nel lancio dell’iPhone X che, non appena hanno si è resa conto di quanto fosse rivoluzionario il Face ID, ha immediatamente abbandonato il lavoro sulle future forme di Touch ID, come la lettura delle impronte digitali sullo schermo. L’industria aeronautica sembra avere la stessa opinione.

British Airways sta espandendo il suo processo di riconoscimento facciale in sostituzione delle carte d’imbarco al gate, e afferma che la sua esperienza fino ad ora dimostra che permette ai passeggeri di salire a bordo degli aerei nella metà del tempo.

L’azienda sta anche testando il riconoscimento facciale come un modo per i passeggeri in arrivo di saltare il processo di rilevamento delle impronte digitali presso l’Immigration di Miami e JFK di New York.

Via 9to5Mac

Leave A Reply

Your email address will not be published.