OnePlus 6T cala di prezzo in Cina: in arrivo OnePlus 7?

0

Il governo cinese ha recentemente approvato una legge per ridurre le tasse sui beni di lusso, comprendendo così anche gli smartphone. Quindi, dopo il taglio dei prezzi di 500 Yuan (66€) da parte di Apple sugli iPhone del 2018, anche OnePlus ha seguito questa politica e ora il 6T è possibile acquistarlo ad un prezzo nettamente inferiore (in Cina).

Attualmente OnePlus 6T è commercializzato in quattro colorazioni differenti: Midnight Black, Mirror Black, Thunder Purple e Speed ​​Orange, ma solo le prime due, le più popolari, hanno subito il taglio del prezzo. Ora, la versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, precedentemente disponibile per 3.399 Yuan (451€) ora è possibile acquistarla a 2.999 Yuan (398€), quasi 60€ in meno. Invece, la configurazione da 8 GB RAM e 128 GB di memoria interna, venduta fino a ieri a 3.599 Yuan (478€) è ora disponibile per 3.199 Yuan (424€). Invece la variante più costosa, con 8 GB di RAM e 256 GB di storage interno, precedentemente disponibile a 3.999 Yuan (531€) ora è disponibile al prezzo promozionale di 3.599 Yuan (478€).

oneplus 6t calo di 400 cnyCome dicevamo, questo taglio dei prezzi potrebbe essere il risultato della nuova legge fiscale cinese, ma allo stesso tempo potrebbe rappresentare il tentativo da parte della società di svuotare i magazzini, per concentrarsi sul nuovo modello in arrivo. Ricordiamo infatti che OnePlus 6 è stato ufficializzato a maggio 2018, mentre OnePlus 5 è stato ufficializzato a giugno 2017, è probabile quindi che OnePlus 7 venga presentato entro i prossimi 2 mesi.

Le specifiche del nuovo OP 7 sono ancora sconosciute, ma grazie ai rumor possiamo anticiparvi qualcosa. Innanzitutto, sappiamo che potrebbe avere un display Full HD da 6,5 ​​pollici e potrebbe misurare 162,6 x 76 x 8,8 mm. Sotto la scocca, dovremmo trovare il nuovo SoC Snapdragon 855, lo stesso del OnePlus 5G mostrato durante il MWC 2019 a Barcellona.

Sempre in base ai leak delle scorse settimane, il nuovo OnePlus 7 dovrebbe essere il primo smartphone dell’azienda a disporre di una configurazione delle fotocamere posteriori costituita da 3 sensori. Inoltre, lo smartphone sarà dotato di un display AMOLED senza notch di alcun tipo, con sensore delle impronte digitali in-display. Ma come integrare la fotocamera frontale? Con un nuovo sistema pop-up in stile Vivo V15 Pro. Potrebbe anche arrivare il supporto alla ricarica rapida Warp Charge, mentre continuiamo a trovare la classica porta USB Type-C. OnePlus 7 dovrebbe essere commercializzato ad un prezzo superiore ai 559€ di OP 6T, in 3 colorazioni gradienti (nero/giallo, nero/viola, grigio/azzurro).

oneplus 7 design

Ricapitolando le specifiche del OnePlus 6T, dispone di un display AMOLED da 6,41 pollici con notch a goccia; offre poi la risoluzione Full HD+ (1080 x 2340 pixel) e rapporto d’aspetto 19,5:9. Inoltre presenta uno strato protettivo in vetro Corning Gorilla Glass 6. In termini di hardware vero e proprio, è supportato dal SoC Snapdragon 845. E’ arrivato poi con Android 9 Pie (OxygenOS 9.0.5) out of the box.

Con la sua doppia fotocamera posteriore da 16 MP + 20 MP non ha di certo rivoluzionato il mercato, così come con la sua camera frontale da 16 MP. Inoltre, così come iPhone, non permette di espandere la memoria interna via microSD e, oltretutto, ricordiamo che il 6T è stato il primo OnePlus a perdere il jack per le cuffie da 3,5 mm. Infine, l’intero dispositivo è supportato da una batteria da 3.700 mAh con ricarica rapida da 20 W.

Via GSMArena.com

Leave A Reply

Your email address will not be published.