Migliori cuffie Bluetooth: le cuffie wireless da acquistare nel 2019

  • Guida all’acquisto delle migliori cuffie Bluetooth di Maggio 2019

Le cuffie Bluetooth erano la categoria più costosa al di fuori del genere audiofilo, disponibili solo per chi aveva budget e abbastanza pazienza per gestire la limitata durata della batteria. Ma nell’ultimo decennio, l’intera industria ha visto una sorta di rinascita.

Ora è possibile trovare soluzioni wireless di altissimo livello, con un’eccellente qualità del suono, una connettività senza fili affidabile e una vestibilità comoda ad un prezzo relativamente conveniente. Tuttavia, con così tante scelte disponibili, è difficile capire quali sono le migliori cuffie Bluetooth per le proprie esigenze.

Così, per semplificare la ricerca, abbiamo creato questa guida, aggiornata mensilmente, delle migliori cuffie wireless da acquistare in questo preciso momento, ordinate per prezzo crescente.

Se invece siete alla ricerca di cuffie senza fili compatte, da inserire all’interno dell’orecchio, vi consigliamo la lettura della nostra guida all’acquisto sui migliori auricolari Bluetooth.

CORRELATO: Migliori auricolari Bluetooth

Migliori cuffie Bluetooth del 2019:

 

House of Marley Positive Vibration 2 Wireless

Belle cuffie con Bluetooth a circa 50€. In passato abbiamo visto modelli piuttosto mediocri con colori sgargianti, ma queste hanno un design studiato e buone prestazioni. Con queste, non puoi sbagliare.

Sono comode e non troppo grandi considerando il loro design over-ear. I padiglioni in alluminio sono piacevoli alla vista e la batteria da 12 ore è più che ragionevole in questa fascia di prezzo. Ci sono poi controlli remoti base e anche il suono è più che accettabile. Queste cuffie non metteranno in ombra i modelli più costosi, ma sono un ottimo affare.

Jabra Move Wireless

Se vuoi un paio di cuffie wireless senza spendere troppo, e non preferisci optare per un modello in-ear, la tua prossima scommessa sono le Jabra Move Wireless.

Queste cuffie potrebbero sembrare un acquisto economico, ma non lasciatevi ingannare: questo set di cuffie Bluetooth sull’orecchio non è altro che un prodotto stellare completo. Dal design divertente e spigoloso alle prestazioni eccellenti, queste lattine vengono consigliate a chiunque sia interessato al wireless a basso costo.

Plantronics BackBeat Pro 2

Se sei un viaggiatore frequente, probabilmente hai già molta familiarità con le cuffie che non possono sostenere una carica e non possono bloccare il suono, per non parlare della rosa sonora. Ti presentiamo le Plantronics BackBeat Pro 2, una delle poche cuffie sul mercato in grado di fare tutto quanto sopra e costare meno della metà di uno dei nomi più grandi come Bose, Sony e Sennheiser.

Includono anche una piccola funzionalità che consente loro di spegnersi automaticamente quando non le si indossa, il che significa che è possibile massimizzare la durata della batteria senza grandi sforzi.

AKG N60 NC Wireless

Le AKG N60 NC Wireless sono una coppia di cuffie a cancellazione di rumore on-ear per viaggiatori e pendolari.

Il loro design leggero e pieghevole le rende molto più portatili delle altre cuffie, e la durata della batteria wireless di 15 ore è più che accettabile per le loro dimensioni, oltre a funzionare anche passivamente.

Per quanto riguarda la cancellazione del rumore, le N60 NC Wireless non sono in grado di competere con Bose e simili, ma fa abbastanza per rendere il mondo esterno poco più di un mormorio.

Suonano anche molto bene, offrendo una performance incisiva, dettagliata e ben organizzata, divertente ed espressiva. Un piccolo pacchetto formidabile che vale sicuramente la pena considerare.

Sennheiser Momentum 2.0 Wireless

Le Sennheiser Momentum 2.0 Wireless non sono le più recenti o la più eleganti cuffie in commercio, ma c’è un motivo se continuano a vendere di fronte a una concorrenza più “fresca”: sono eccellenti.

Il suono è corposo, tipico di Sennheiser, dinamico e dal tempismo perfetto per un ascolto estremamente divertente, ma non bilanciate in modo neutro come le B&W PX.

La cancellazione del rumore è tra le più efficaci che puoi ottenere a questo prezzo, e le prestazioni senza fili sono solide. Non hanno il sensore di movimento e i controlli di scorrimento delle cuffie più recenti, ma non è necessariamente un grosso problema: queste sono le cuffie più lussuose e progettate che puoi acquistare a circa 300€.

Bose QuietComfort 35 II

Bose ha preso le già eccellenti QC35 e le ha aggiornate con Google Assistant. Detto semplicemente, suonano alla grande e la loro durata della batteria di 20 ore è più che sufficiente per ogni utilizzo.

Se stai cercando di risparmiare, considera anche l’acquisto delle Bose QuietComfort 35, che hanno visto un notevole calo di prezzo e quindi, se Google Assistant integrato nelle cuffie non è un must-have, si possono risparmiare decine di euro.

Sony WH-1000XM3

Le Sony WH-1000XM3 sono attualmente le migliori cuffie Bluetooth in commercio. Abbiamo già amato la WH-1000XM2, ma le WH-1000XM3 sono ancora meglio.

Offrono il miglior sistema noise-cancelling sul mercato; il nuovo processore è quattro volte più potente ed è in grado di affrontare le medio-alte frequenze tipiche dei suoni transitori più fastidiosi, come le voci, fondamentalmente.

Anche la qualità del suono è stata migliorata. Un nuovo amplificatore analogico ha creato un suono più chiaro, più solido e più piacevole. Gli alti potrebbero essere più invasivi rispetto alle B&W PX, ma in ogni altra area Sony tira avanti. Sono anche ricche di funzionalità, utili per non perdere ogni rumori proveniente dal mondo esterno, come un annuncio in treno.

Offrono poi ben 30 ore di autonomia in riproduzione senza fili (40 ore via cavo).

Bowers & Wilkins PX

Bowers & Wilkins PX sono il primo tentativo di B&W nel settore delle cuffie Bluetooth noise-cancelling, ed entra a gamba tesa posizionandosi vicino i prodotti top della categoria come le Bose QC35 II e le Sony WH-1000XM2.

Le PX si differenziano dalle concorrenti focalizzandosi sul design, di lusso in questo caso, e sulla qualità del suono da audiofilo.

Tra le funzionalità troviamo la cancellazione adattiva del rumore e un sensore di usura intelligente, che rileva quando le cuffie sono in testa e quando sono spente, interrompendo la riproduzione di conseguenza. Sono anche abbastanza intelligenti da sapere quando si solleva un padiglione auricolare per una chiacchierata veloce.

La loro cancellazione del rumore non può competere con artisti del calibro di Bose o Sony, ma è più che compensata dalle loro prestazioni audio.

Come scegliere un paio di cuffie Bluetooth

La prima domanda da porsi quando si è alla ricerca di un paio di cuffie Bluetooth è quanto si è disposti a spendere. Il budget a disposizione più è grande, più è possibile mettere le mani su delle cuffie ottime, sia dal punti di vista della resa sonora, sia dal punto di vista della qualità costruttiva.

Per ottenere la migliore resa sonora, è importante considerare la presenza di codec audio performanti, come aptX, aptX HD, Dolby Atmos, Hi-Res o il più prestante LDAC (esclusiva dei dispositivi Sony).

La durata della batteria è senza ombra di dubbio un fattore da non sottovalutare. Le più grandi cuffie over-ear Bluetooth possono offrire anche più di 20 ore di autonomia, mentre modelli on-ear più compatti possono offrire meno ore, anche se difficilmente si scende sotto le 10 ore.

Da tenere in considera anche la portata della connessione Bluetooth. Cuffie senza fili più economiche sfruttano dei chip meno potenti, mentre cuffie più costose garantiscono stabilità anche oltre i 15 metri di distanza tra i due dispositivi connessi.


Potrebbero interessarti anche le guide all’acquisto correlate:

ARTICOLI CORRELATI