Come recuperare video cancellati Android

0

Per sbaglio avete eliminato un video dal vostro smartphone Android e volete recuperarlo? Siete capitati nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo come recuperare video cancellati Android da PC o smartphone, ma ci sono alcune premesse da fare.

In primo luogo, rispetto a foto, messaggi o altre tipologie di file, i video si corrompono molto più facilmente una volta cancellati. Quindi non è detto che, seppur la memoria del vostro dispositivo non è stata sovrascritta, possiate recuperarlo. Oppure, spesso possono essere recuperati, ma saranno danneggiati o illeggibili.

Nonostante questo, non è detto che non possiate recuperarli. Nel caso in cui, come abbiamo detto, la parte della memoria sul quale il video era salvato non è stata sovrascritta, c’è comunque una probabilità di recuperarli.

Ci sono diverse modalità per poter recuperare questi: attraverso il PC, con specifici software, oppure direttamente attraverso lo smartphone con specifiche applicazioni o tramite cloud.

INDICE DEI CONTENUTI

Come recuperare video cancellati Android da PC

Per recuperare video cancellati Android da PC potreste utilizzare due applicazioni: EaseUS MobiSaver for Android, per Windows, oppure Android Data Recovery, per Mac. Prima di tutto, però, dovete attivare il debug USB sui vostri dispositivi.

Per attivare il debug USB dovete andare su Impostazioni, poi in Info dispositivo e poi in Info Software. Qui dovete cliccare 7 volte su Versione Build e sbloccherete la modalità sviluppatore. Ora tornate in Impostazioni e andate in Opzioni Sviluppatore e da lì potete attivare la modalità debug USB.

EaseUs MobiSaver for Android

EaseUS MobiSaver for Android è un software che vi permetterebbe di recuperare non solo video, ma anche SMS, contatti, foto e qualunque altro dato cancellato dal vostro dispositivo Android. Il software può essere recuperato gratuitamente, ma con la versione Free potete recuperare solo fino a 2 GB di dati.

recuperare video android con EaseUs MobiSaver

Una volta scaricato il software dal sito ufficiale cliccando su Scarica Gratis dovete aprire il file drw.exe ed effettuare l’installazione sul vostro PC. La procedura è molto semplice: cliccate su Esegui, su Si e poi su OK. Una volta arrivati qui, dovete effettuare il setup cliccando su Avanti, Accetta, Conferma e, infine, su Installa. Una volta terminata l’installazione, cliccate su Completa.

Ora, una volta collegato il vostro dispositivo Android al PC, avviate il software e selezionate l’unità di memoria dalla quale volete recuperare i dati. Una volta scelta, avviate l’analisi dell’Hard Disk cliccando su Scansione. Nel caso in cui servano i permessi di Root, se li avete dovete concederli all’app.

Una volta che l’analisi della memoria del vostro Android sarà terminata, vi apparirà un elenco con tutti i file che potete recuperare. Per vedere solo i video, selezionate la voce Video. Potete anche filtrare ulteriormente attraverso solo tipologie di file specifici. Per poterli recuperare non dovete fare altro che selezionare i vari file, spuntando la casella di fianco, e cliccare su Recupera.

Android Data Recovery per Mac

Nel caso abbiate un Mac potete scaricare Android Data Recovery per Mac, scaricandolo dall’app store e installandolo sul vostro Mac. Questa applicazione ha bisogno, tuttavia, dei permessi di root per funzionare (e del debug USB ovviamente).

ripristinare video android con android data

Potete scaricare la demo gratuita dell’app, ma con questa versione potete solo scansionare un hard disk e visualizzare cosa potete recuperare. Per poterlo recuperare dovete procurarvi la versione PRO dell’applicazione.

Una volta installata l’app, dovete aprirla avendo collegato il vostro Android al vostro Mac. Assicurandovi di aver attivato la modalità debugging USB e avendo dato i permessi di Root, potete scansionare la memoria del vostro Android. La scansione vi mostrerà un elenco con tutti i file che potete recuperare, divisi per le varie tipologie.

Ora non dovete fare altro che scegliere quali video volete recuperare, o qualunque altro file, e cliccare su Recover per salvarli sul Mac.

Come recuperare video cancellati Android da smartphone

Tramite PC è molto più semplice, ma come recuperare video cancellati da Android senza utilizzare un PC?

Ci sono tre metodi principali: recuperare i video cancellati da Android con Google foto, recuperarli attraverso delle applicazioni oppure prevenire l’eliminazione di questi video.

Recuperare video cancellati Android con Google Foto

recuperare video android con google foto

Recuperare video da Android attraverso l’utilizzo di Google Foto è molto semplice, anche se, più che recuperare, si tratta di ripristinare i video cancellati su Android.

Nel caso in cui utilizziate l’applicazione Google Foto, ed eliminate i video da lì, dovete sapere che è possibile recuperare i dati eliminati entro un massimo di 60 giorni. Questo è possibile perché nella cartella Cestino di Google Foto i file vengono conservati per 60 giorni, entro i quali è possibile recuperarli.

Per poterlo fare dovete accedere al cestino di Google Foto, cliccando sull’icona ad hamburger, e selezionare la cartella Cestino. Se nei file in elenco c’è il video che volete recuperare, o più di uno, non dovete fare altro che selezionarli e cliccare sull’icona a freccia per spostarli dov’erano prima.

[appbox googleplay com.google.android.apps.photos]

App per recuperare video cancellati Android

Un altro metodo rapido per recuperare video cancellati su Android è quello di utilizzare alcune applicazione che possono farlo per voi. Le più utilizzate è senza dubbio Disk Digger, utilizzata per recuperare video cancellati su Android molto facilmente.

In generale, per recuperare qualunque tipo di file su Android, DiskDigger è una delle migliori app in circolazione. Per quanto non sia gratuita, costa 3,37 €, offre numerose funzioni ed è molto efficace. L’unico neo, oltre il costo, è che bisogna effettuare il root di Android, ossia avere i permessi da amministratore. Tuttavia quasi tutte le app di alto livello che permettono di recuperare dati da Android necessitano dei permessi di root.

Una volta scaricata dal Google Play Store, installata e avviata, dovete concederle i permessi di root cliccando su Concedi. Una volta fatto, l’app inizierà ad analizzare la memoria del vostro dispositivo Android, o dell’unità dalla quale volete recuperare i video. Per selezionare la ricerca di video in un aspecifica unità, dovete selezionare la memoria prescelta, spuntare MP4 e cliccare su OK.

Una volta terminata la scansione non vi resta che spuntare vicino ai video che possono essere, e che volete, recuperare e cliccare su Recover. Potete scegliere se salvare i video in una cartella del vostro dispositivo o in un cloud a vostro piacimento.

[appbox googleplay com.defianttech.diskdigger]

Come evitare problemi simili in futuro

Dopo aver visto come recuperare video cancellati Android, la cosa migliore sarebbe evitare di perderli di nuovo. La cosa migliore, visto che oggigiorno ci sono numerosi servizi di cloud gratuiti (Google Drive, Google Foto, Microsoft, Dropbox etc.) sarebbe quella di utilizzarli e salvare lì i video. In modo da avere anche più memoria nel dispositivo.

Oppure potete salvare periodicamente i video sul PC o su una memoria esterna, anche si tratta di un metodo manuale e noioso. La cosa migliore resta quella di effettuare periodicamente un Backup di Android, in modo da avere non solo i video, ma tutti i vostri dati salvati e al sicuro.

Ecco la nostra guida su come effettuare un backup su Android.

Leave A Reply

Your email address will not be published.