Come installare Android su PC

0

Sapete che è possibile installare Android sul PC e utilizzare tutte le applicazione, giochi inclusi, con mouse e tastiera? La versatilità di Android è tale da poter essere utilizzato anche in questo modo.

Per quanto possa sembrare complicato, in ogni caso, non preoccupatevi, le procedura per capire come installare Android su Pc è estremamente semplice. Per quanto sembri una cosa complessa, specialmente ai neofiti.

Non bisogna fare altro che utilizzare un software di emulazione. Si tratta di quei programmi che servono per riprodurre un sistema operativo su altri sistemi, in questo caso Android. In questo modo potrete addirittura scaricare direttamente giochi e applicazioni dal Play Store direttamente sul vostro PC.

Detto questo, ecco la nostra guida sull’installazione del sistema operativo Android sul PC attraverso i migliori programmi di emulazione.

INDICE DEI CONTENUTI

Installare Android su PC con Android-x86

scaricare Android su PC con android-x86

Uno dei software di emulazione più adatti per scaricare Android su PC è senza dubbio Android-x86, dal funzionamento semplice e intuitivo.

Per installare Android-x86 direttamente dal vostro PC, la prima cosa che dovete fare è scaricare il programma. Potete farlo da android-x86.org, dopodichè dovete utilizzare Linux Live USB Creator per creare una chiavetta USB che dovrete avviare con Android-x86. In caso, potete utilizzare anche altri software simili. 

Ora vi servirà una chiavetta USB da almeno 1 GB che dovrete collegare (formattata e vuota) al vostro PC. Ora avviate LinuxLive USB Creator o uno degli altri programmi utilizzati per creare la chiavetta USB e selezionate il file di installazione di Android-x86 che avete scaricato.

Ora dovete selezionare la chiavetta USB e installare Android-x86, processo che impiegherà 10 minuti. Ora riavviate il PC, entrate nel BIOS e impostatelo in modo che il sistema operativo si avvii dalla periferica USB. Per l’ultima volta, riavviate il PC e lo avrete con il sistema Android.

Nel caso in cui vogliate avere sia Android che Windows, tuttavia, potrete averli. Per farlo dovete installare GRUB, un software con il quale potrete scegliere, quando accendete il PC, se avviare Windows o Android.

Installare Android su PC con Remix OS

avere Android su PC Windows con Remix OS

Un altro ottimo software per avere Android su PC Windows è Remix OS, un software emulatore che ha lo scopo di rendere il sistema operativo Android il più possibile user friendly con l’utilizzo di mouse e tastiera, oltre ad essere sviluppato per gestire le applicazioni in schermi molto grandi.

Anche in questo caso, installare Android sul vostro PC con Remix OS è molto semplice.

Per prima cosa dovete scaricare il pacchetto di installazione dal sito ufficiale del software, www.jide.com. Una volta fatto, estraete sul vostro PC tutto l’archivio, avviate il file di installazione di Remix OS e scegliete il file ISO.

Cliccate sul menù Tipo e selezionate l’opzione Disco Fisso per installare Remix OS nella vostra memoria insieme all’attuale sistema operativo. Dopodiché cliccate sul menù Unità per selezionare l’unità di partizione sul quale volete installare il software (e state tranquilli, nulla verrà sovrascritto da questa installazione) per poi scegliere lo spazio dedicato al software (da un minimo di 8 GB ad un consigliato 32 GB). Ora premete su Ok e il sistema verrà riavviato.

Dopo pochi minuti, il vostro PC si riavvierà e potrete scegliere se avviare Windows o Remix OS.

Potrete effettuare l’installazione di Remix OS anche su una chiavetta USB (come per Android x86) scegliendo, nel menù tipo, l’opzione Unità USB invece che Disco Fisso.

Installare Android su PC tramite BlueStacks

installare Android su Windows con BlueStacks

Per installare Android su Windows potete utilizzare anche BlueStacks, uno dei migliori emulatori sulla piazza. Si tratta di un programma ottimizzato per il gaming, e non a caso è spesso utilizzato principalmente per scaricare i giochi Android su PC.

Si tratta di un ottimo emulatore Android, a prescindere dal fatto che venga utilizzato per il gaming o meno, per quanto con delle pubblicità. Problema che può essere risolto con un abbonamento da 4 $ al mese o da 40 $ all’anno.

La prima cosa da fare per installare Android sul vostro PC attraverso BlueStacks è quella di scaricare il software dal sito ufficiale del produttore per poi installarlo sul vostro PC.

Potrete installare BlueStacks sul vostro PC Windows o sul vostro Mac, e la procedura cambia in base al sistema.

Nel caso di Windows, dopo aver cliccato sul file scaricato dovete premere su Si, poi sul pulsante Installa Ora e attendere che il programma si installi. Una volta terminata la procedura, dovete cliccare su Completo e BlueStacks è installato sul vostro Pc Windows.

Nel caso di macOS, invece, la procedura potrebbe essere più lunga. Cliccate sul file scaricato per aprirlo (nel caso vi venga chiesta una conferma cliccate su Apri), premete su Continuare e poi su Installare. Ora dovete inserire la password da amministratore del vostro Mac e poi cliccare su Installa Assistente.

Nel caso il vostro macOS ve lo chieda, dovrete anche cliccare su Apri le preferenze di Sistema. In questo caso dovrete cliccare poi su Consenti e poi sul lucchetto (che si trova in basso a sinistra). Ora non vi resta che inserire di nuovo la password e poi cliccare su Sblocca.

Una volta che avrete installato BlueStacks, l’emulatore partirà in automatico e potrete subito usarlo per simulare il sistema operativo Android. In più, alla prima apertura, vi mostrerà anche una guida del funzionamento di BlueStacks.

Installare Android su PC tramite Memu

usare Android su PC con memu

Infine, l’ultimo metodo per usare Android su Pc è quello di utilizzare Memu, un altro ottimo software per simulare il sistema operativo di Google sui vostri PC. Anche in questo caso, la prima cosa da fare è scaricare i file di installazione di Memu dal sito ufficiale del produttore.

Ora aprite il file scaricato sul vostro PC e avviate l’installazione del software. Dovete prima cliccare per avviare l’installazione e poi cliccare su Installa. Nel caso vogliate settare la lingua del software, prima di cliccare su Installa cliccate sul tasto Personalizzata, entrate nel menù Seleziona Lingua e selezionate la lingua che volete.

Una volta che l’installazione sarà terminata dovrete premere su Avvia e Memu sarà avviato. Anche in questo caso, come in BlueStacks, non ci sarà bisogno di penne USB, riavvii o ripartizioni.

Una volta che il programma sarà avviato, una guida vi spiegherà le funzionalità basilari del simulatore, che potrete evitare cliccando sulla X in alto a destra. Una volta fatto, non dovrete fare altro che utilizzare il vostro simulatore Android.

Leave A Reply

Your email address will not be published.