Apple sta sviluppando in segreti propri display MicroLED per i prossimi dispositivi

0

Apple ha un impianto di produzione segreto a Santa Clara, in California, dove sta progettando e producendo campioni di test dei propri display, come riporta Bloomberg. Secondo quanto riferito, la società utilizzerà la tecnologia MicroLED per sostituire i display OLED di Samsung nei futuri dispositivi.

Il desiderio di Apple di espandere la propria catena di montaggio al di fuori di Samsung è ormai noto, a partire da Apple stessa che spende miliardi di dollari per aiutare LG a portare a termine la propria produzione di OLED.

Guardando oltre l’OLED, molti ritengono che MicroLED sarà la prossima tecnologia a comparire nei dispositivi mobili e l’interesse di Apple è stato rivelata nell’acquisizione della società MicroLED LuxVue nel 2014.

Il rapporto di Bloomberg suggerisce, tuttavia, che ci vorranno alcuni anni prima che i display MicroLED di Apple appaiano nei prodotti belli a pronti da vendere, forse due anni per Apple Watch e da tre a cinque anni per l’iPhone.

Secondo quanto riferito, Apple avrebbe lavorato alla tecnologia di visualizzazione MicroLED presso un centro di ricerca e sviluppo a Taiwan, ma alla fine dello scorso anno la società ha riportato di aver ridimensionato i suoi sforzi in quel centro. Alla luce delle notizie di oggi, è possibile che la Apple abbia deciso di concentrare i suoi sforzi in una struttura più vicina alla sua sede.

Leave A Reply

Your email address will not be published.